Arrestato il presunto piromane responsabile del vasto incendio di Priolo

La notizia è stata confermata durante una riunione in prefettura

b15bb66f-c492-4ddf-8f9f-1ee415653480

È un piromane il responsabile del vasto incendi di Priolo, l’uomo è stato identificato e arrestato dai Carabinieri e avrebbe appiccato le fiamme nella zona adiacente la centrale Enel di Priolo.

Le fiamme hanno distrutto la riserva delle Saline (per fortuna senza alcun danno tra le specie protette) e creato numerosi problemi lungo il litorale di Marina di Priolo ma senza riportare feriti.

Non è stata resa nota l’identità dell’uomo ma la notizia del suo arresto è stata confermata durante il vertice convocato in Prefettura nella serata, quando si è discusse e coordinato un vero e proprio pomeriggio di fuoco.

I Vigili del Fuoco sono stati impegnati dalle 11 circa di questa mattina su vari fronti: saline, centrale elettrica Archimede, zone di confine a ridosso della Versalis, della Sonatrach e di Ias. Chiusa anche la tratta ferroviaria che attraversa la zona industriale. In fiamme anche la zona San cusumano – Bondifè. Situazione critica anche ad Agnone bagni – costa saracena. Autostrada Siracusa -Catania chiusa per alcune ore a causa degli incendi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo