In arrivo circa 900 mila euro per 13 Comuni della provincia di Siracusa. Scerra (M5S): “finalmente la giusta attenzione alle necessità del territorio”

Si tratta di un sostegno ai Comuni al di sotto dei 20 mila abitanti per mettere in sicurezza strade, scuole, edifici pubblici e per il patrimonio comunale

scerra-camera

Il fondo da 400 milioni destinato alle piccole opere dei Comuni, previsto in Legge di Bilancio, andrà a incidere direttamente sulle casse di ben 13 Comuni della Provincia di Siracusa. Si tratta di un sostegno ai Comuni al di sotto dei 20 mila abitanti per mettere in sicurezza strade, scuole, edifici pubblici e per il patrimonio comunale. Alla Provincia di Siracusa saranno destinati circa 900 mila euro.

“I finanziamenti maggiori – afferma Filippo Scerra, portavoce alla Camera del Movimento 5 Stelle e capogruppo della XIV commissione Politiche dell’Unione Europea – andranno ai Comuni di Carlentini, Melilli, Francofonte e Priolo, per circa 100 mila euro. Intorno ai 70 mila euro la somma per Palazzolo Acreide, Sortino, Solarino e Canicattini Bagni, mentre circa 50 mila euro saranno assegnati a Portopalo e Ferla. Infine, fondi per 40 mila euro a Buccheri, Buscemi e Cassaro. La cifra esatta sarà comunicata ai singoli comuni, entro il 15 gennaio 2019, da parte del Ministero dell’interno. Le risorse verranno stanziate, in base al numero di abitanti, e i lavori dovranno partire entro il 15 maggio”.

I Comuni beneficiari dovranno rendere nota la fonte del finanziamento, la finalizzazione e l’importo assegnato, pubblicando il tutto sul proprio sito internet nell’apposita sezione “Amministrazione trasparente”. Le risorse verrano stanziate per il 50% all’avvio dei lavori e per il restante 50% dopo l’invio del certificato di collaudo o di regolare esecuzione. In caso di mancato rispetto delle scadenze e delle direttive, è prevista la revoca degli stanziamenti.

Così facendo – conclude Scerra – forniremo agli enti locali tutti gli strumenti per dare una prima e immediata risposta alle richieste della provincia di Siracusa, dando il via a degli investimenti possibili grazie a un esecutivo che dedica finalmente la giusta attenzione alle necessità delle comunità e del territorio”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo