Assolto l’ex sindaco di Portopalo Mirarchi e i due dipendenti comunali: erano accusati di falsità ideologica e tentato abuso d’ufficio

Il gup, Andrea Migneco, durante l'udienza preliminare di oggi ha dichiarato il non doversi procedere per particolare tenuità del fatto per il tecnico, mentre Mirarchi e la moglie sono stati assolti per non aver commesso il fatto e i due dipendenti perché il fatto non costituisce reato

Assolto l’ex sindaco di Portopalo, Giuseppe Ferdinando Mirarchi, accusato di aver ottenuto una concessione edilizia illegittima dall’ufficio tecnico sfruttando la propria posizione di sindaco.

La Procura di Siracusa aveva chiesto il rinvio a giudizio per l’ex sindaco Mirarchi, la moglie Concettina Scrofano, il tecnico Vincenzo Pitino e due dipendenti comunali: il dirigente dell’Ufficio tecnico Mario Poidomani e il dipendente Emanuele Marino.

Dovevano rispondere di falsità ideologica (Mirarchi, Scrofano e Pitino) e tentato abuso d’ufficio (Poidomani e Marino), i primi tre perché quali committenti, istigatori e beneficiari dell’istanza presentata per ottenere la concessione di un edificio, all’interno del terreno dei coniugi Mirarchi, da adibire a deposito attrezzi avrebbero rappresentato una falsa rappresentazione dello stato dei luoghi. Il tecnico dei due, avrebbe omesso l’esistenza di edifici, piscina e tettoia dichiarando solo la presenza di un edificio principale di 155 mq (sanato) e una veranda di 83 mq, confermato nell’istanza presentata dalla moglie dell’ex sindaco.

Il gup, Andrea Migneco, durante l’udienza preliminare di oggi ha dichiarato il non doversi procedere per particolare tenuità del fatto per il tecnico, mentre Mirarchi e la moglie sono stati assolti per non aver commesso il fatto e i due dipendenti perché il fatto non costituisce reato.

Grande la soddisfazione sia per l’ex sindaco sia per l’avvocato Tommaso Tamburino, che difendeva Mirarchi e la moglie: “abbiamo dimostrato che da sindaco non aveva approfittato del proprio ruolo”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo