Augusta, carenze igieniche e amministrative: disposta la chiusura di una pizzeria

Veniva accertato che l’esercizio era interessato da carenze igienico-sanitarie, nonché dalla mancata attuazione dei piani di autocontrollo e tracciabilità alimentare

controllo-nas-archivio

A seguito di controllo igienico sanitario effettuato dai Carabinieri del N.A.S. di Ragusa, con la collaborazione dei colleghi della Stazione Carabinieri di Augusta, il Direttore del Dipartimento Veterinario dell’Asp di Siracusa ha disposto la chiusura di una pizzeria sita in Augusta.

L’esercizio commerciale si trova nella zona residenziale, cosidetta “Monte”, e la chiusura è scaturita poiché a seguito di controllo igienico sanitario veniva accertato che l’esercizio era interessato da carenze igienico-sanitarie, nonché dalla mancata attuazione dei piani di autocontrollo e tracciabilità alimentare (Haccp).

Oltre al provvedimento di chiusura dell’attività, quest’ultima del valore di 50.000 euro circa, i Carabinieri ed il personale dell’Azienda Sanitaria Provinciale hanno proceduto alla contestazione dei previsti illeciti amministrativi per circa 2.000 euro.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo