Augusta, Già espulso dal territorio nazionale rientrava illegalmente in occasione dell’ultimo sbarco: arrestato

lemharhar_driss Driss Lemharhar

Nel pomeriggio di ieri, nell’ambito delle attività condotte a seguito dei recentissimi sbarchi di extracomunitari all’interno del porto commerciale di Augusta, coordinate dal G.I.C.I.C. della Procura di Siracusa, militari della  Compagnia Carabinieri di Augusta, a seguito di approfonditi accertamenti, traevano in arresto il cittadino marocchino, Driss Lemharhar, classe 1981, poiché, nonostante espulso dal territorio dello stato italiano con decreto emesso dal Prefetto di Pesaro e Urbino in data 11 agosto 2016, rientrava illegalmente in Italia in  occasione dello sbarco avvenuto il 6 febbraio 2017 presso il porto commerciale di Augusta.

L’arrestato una volta espletate le prescritte formalità di rito veniva trasferito nella casa circondariale di Cavadonna per rimanere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi