Calcio a 5, Al via oggi a Regalbuto il tour de force della capolista Maritime: 4 gare in 14 giorni

timeout_maritime

Al via il tour de force. Quattro gare in 14 giorni, tutte difficili e allo stesso tempo importanti. Il 2017 si apre con un poker di impegni per la capolista guidata da coach “Miki” e dal tattico Peris Gavalda: oggi la trasferta di Regalbuto; il 14 il derby in casa contro l’Assoporto Melilli; il 17, al Palajonio, la gara di Coppa Italia contro il Real Rogit e il 21 il match in casa del Real Cefalù.

Gare da affrontare una alla volta e, come sempre, con la massima concentrazione: a partire da quella odierna. “Il Regalbuto è una squadra molto buona e assai temibile, specie quando gioca in casa”, coach Miki legge così la sfida in programma oggi pomeriggio alle 16 nel palasport della cittadina ennese.

Del resto i numeri parlano chiaro: dei 16 punti conquistati dal Regalbuto, ben 13 sono stati centrati fra le mura amiche.

L’allenatore spagnolo deve fare a meno dello squalificato Zanchetta, mentre resta in dubbio sino all’ultima la presenza di Follador e Duda Dalcin, entrambi non al meglio. “Anche con l’assenza di giocatori importanti – dice Miki – il Maritime deve dare il massimo per vincere a Regalbuto, dove certo non sarà facile. Una squadra costruita molto bene e che ha la sua precisa identità di gioco come la nostra, deve giocare sempre per vincere”. Nel Regalbuto previsto il debutto del centrale spagnolo Ramirez La partita sarà arbitrata da Gianluca Greco (Cosenza) e Giuseppe Cundò (Soverato); crono Enrico Pandolfo (Catania). La parola passa al campo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi