Carlentini, ubriaco, aggredisce la compagna: disposto l’allontanamento urgente dalla casa familiare

I militari intervenuti nella circostanza accertavano inoltre che i maltrattamenti verbali, fisici e psicologici nei confronti della donna erano reiterati nel tempo e pertanto procedevano a deferire in stato di libertà l’uomo

carabinieri-pattuglia-repertorio

I Carabinieri della Stazione di Carlentini, a seguito di una richiesta, si recavano in un’abitazione ove si era appena consumata una lite tra una coppia di conviventi. I militari dell’Arma giunti sul posto accertavano che un carlentinese, pregiudicato, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta probabilmente ad abuso di alcool, al culmine dell’ennesima lite per futili motivi aggrediva la compagna convivente procurandole lesioni varie giudicate guaribili in giorni 10 dai sanitari dell’ospedale di Lentini.

I militari intervenuti nella circostanza accertavano inoltre che i maltrattamenti verbali, fisici e psicologici nei confronti della donna erano reiterati nel tempo e pertanto procedevano a deferire in stato di libertà l’uomo e su autorizzazione dell’Autorità giudiziaria procedente, disponevano nei confronti del medesimo l’allontanamento urgente dalla casa familiare con il divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla vittima.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo