Restano in libertà i fratelli Aprile

Tentata estorsione ai danni di Gennuso: la Corte di Cassazione rigetta il ricorso della Procura di Siracusa

cassazione

"Il Tribunale di Catania ha analizzato le dichiarazioni rese dalla persona offesa, Giuseppe Gennuso come, anche, dei figli di costui, Luigi e Riccardo, avendo rilevato, nelle versioni da costoro di volta in volta propinate agli investigatori, discrasie e divergenze di tale rilievo da non consentire di fondare su di esse una ricostruzione completamente affidabile della vicenda"