Claudio Fava con i suoi “Cento Passi per la Sicilia” si presenta a Siracusa

fava

Tra i punti accettati dal candidato l'attuazione della legge regionale 15/2000 sui canili sanitari e realizzazione degli stessi e maggiori finanziamenti per le associazioni contro la violenza sulle donne

Oggi pomeriggio il candidato presidente della Regione per “Cento passi per la Sicilia”, Claudio Fava, ha incontrato gli elettori affrontando tra le altre cose due punti programmatici: attuazione della legge regionale 15/2000 sui canili sanitari e realizzazione degli stessi e maggiori finanziamenti per le associazioni contro la violenza sulle donne.

Sono due dei punti programmatici di Alternativa Libera che il candidato presidente della Regione Siciliana Claudio Fava ha accettato di fare suoi e nel suo intervento ha additato anche il populismo a 5 Stelle da una parte e gli impresentabili dall’altra.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi