Consiglio Provinciale Allargato: “Natura Sicula” e “Davide Contro Golia”

Consiglio Provinciale Allargato: "Natura Sicula" e "Davide Contro Golia"

Voluto dal Presidente Michele Mangiafico, in occasione 5° Giornata internazionale del Risparmio energetico ha avuto luogo una seduta allargata alla presenza anche dell’Assessore Regionale Pippo Gianni.

“Il Presidente Mangiafico ha oggi dimostrato grande apertura verso i cittadini e le Associazioni. Auspichiamo che, insieme con tutto il Consiglio Provinciale, possa confermare un atteggiamento diverso da chi invece si rifugia dietro un “Ipse dixit”, basando le proprie decisioni su una autorità astratta e irreale, senza nemmeno ascoltare la parola dei cittadini siracusani – dichiarano gli ambientalisti del Centro Studi “Davide contro Golia” e “Natura Sicula” – Purtroppo, questa collaborazione troppo spesso è mancata, ma ci auguriamo che il grande evento del G8, che Siracusa si accinge a ospitare, rappresenti l’inizio di un nuovo cammino”.

Parole di elogio alla lungimiranza ma contemporaneamente si mettono sul tappeto i problemi più urgenti come quello della discarica abusiva dentro e fuori la casa cantoniera della Strada Provinciale Buccheri-San Giovanni. Un deposito illecito sia di rifiuti solidi urbani sia di rifiuti pericolosi (elettrodomestici, fogli di guaina bituminosa, gomme per autovetture, pezzi sanitari, eternit, materassi, mobili dismessi, vetri, materiale di risulta) denunciata da Natura Sicula il 27 ottobre scorso alla Procura della Repubblica, alla Provincia di Siracusa e alla Polizia provinciale.

“A distanza di due mesi, abbiamo ricevuto la risposta del XII Settore/Tutela Ambientale della Provincia di Siracusa – lamentano gli ambientalisti – ma nella nota non esiste alcun cenno sull’intenzione di adottare o meno le misure di prevenzione, quali murare porte e finestre, installare una rete metallica alta non meno di 3 m. attorno alla casa cantoniera e fino al ciglio stradale, provvedere a una vigilanza quotidiana sul posto, fornire e pubblicizzare adeguatamente gli opportuni servizi offerti in alternativa al cittadino, che suggerimmo per evitare il ripetersi di ulteriori smaltimenti abusivi dopo la bonifica”.

A queste rimostranze il Presidente Mangiafico li ha invitati a partecipare al Consiglio Provinciale di martedì prossimo, per avere, nel frattempo, dei chiarimenti dal XII Settore.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo