Dieta mediterranea e rispetto del mare, svolto il pirmo appuntamento del Rotary Siracusa Ortigia

La serata, in collaborazione con Plemmirio Area Marina Protetta, presidente Patrizia Maiorca, campionessa di apnea e figlia dell’indimenticabile Enzo, è stata organizzata pro Rotary Foundation per seguire il tema distrettuale della tutela ambientale, che ha, tra gli obiettivi, quello della difesa del mare, contro l’inquinamento da plastiche

foto-evneto-rotary

Entusiasmo e partecipazione hanno caratterizzato il primo evento organizzato dal presidente 2019/2020 del Rotary Club Siracusa Ortigia, Giuseppe Brunetti Baldi, venerdì 12 luglio, al Solarium Ortigia Nettuno.

La serata, in collaborazione con Plemmirio Area Marina Protetta, presidente Patrizia Maiorca, campionessa di apnea e figlia dell’indimenticabile Enzo, è stata organizzata pro Rotary Foundation per seguire il tema distrettuale della tutela ambientale, che ha, tra gli obiettivi, quello della difesa del mare, contro l’inquinamento da plastiche.

Significativa la presenza dell’Assistente del Governatore, Valerio Vancheri, appassionato del mare e degli sport collegati, che ha appoggiato l’iniziativa e di ben cinque Presidenti dei Rotary Clubs dell’area aretusea che si è dimostrata ben connessa.  Altro tema distrettuale illustrato dal socio Franco Vescera, è stato quello della dieta mediterranea, gradito da tutti grazie alla sua gastronomia che ha accompagnato i diversi momenti della serata.

Sul mare di Ortigia, dove era sorta una splendida luna si sono susseguiti, con lo sfondo delle  videoproiezioni dei filmati del Plemmirio, i saluti romantici del Presidente, l’illustrazione storica della socia Cettina Voza, autrice di un documentario proiettato, l’intervento appassionato di Patrizia Maiorca che ha fatto vedere con una immaginifica oratoria le meraviglie dei fondali del Plemmirio, il Dottor Antonio Sansone Santamaria, Dirigente Arpa Siracusa che ha parlato di tutela del mare e delle azioni strategiche messe in campo dall’ ente, mentre il Dottor Giuseppe Tringali, presidente dell’Ordine Chimici e Fisici di Siracusa e presidente del Rotary di Augusta, ha sottolineato l’importanza dell’economia circolare che consente il riciclo della plastica quando non viene dispersa in mare.

Dopo le narrazioni di Giuliana Accolla sul mito di Aretusa e su una sirena del mare di Ortigia su testi di Mirella Parisini ed un intervento del Maestro Aurelio Caliri, le musiche selezionate dal socio Pierluigi Incastrone e le foto del mare siracusano del dottor Marco Brunetti, hanno accompagnato la degustazione “mediterranea” del socio Vescera.

Una china colorata di Caliri rappresentante La Fonte Aretusa è stata sorteggiata. La serata ha esaltato le singole professionalità di alcuni soci ed è risultata significativa per contenuti condivisi e per la raccolta fondi pro Rotary Foundation


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo