Edy Bandiera nuovo Priore dei Cavalieri Federiciani per la provincia di Siracusa

bandiera_federiciano

Nella serata di ieri, a Floridia, si è svolta l’Assemblea della Confraternita dei Cavalieri Federiciani, Confraternita Cristiana, fondata in Sicilia e diffusa in varie parti d’Italia e in diversi continenti, retta dal Gran Maestro Corrado Armeri. L’Assemblea è stata occasione di bilancio dell’attività svolta nell’anno 2016 da aderenti, Commanderie e Presidi, dalle Mense dei Poveri, dal Corpo di Pubblica Assistenza e Ospedaliero dei Templari Federiciani, dalla Protezione Civile aerea e dalla Legione Nassirya dei Templari Federiciani.

E’ stata anche occasione di programmazione delle attività relative al nuovo anno, in particolare nel territorio della provincia di Siracusa. Nel corso dell’assemblea, e nell’ottica di imprimere nuovo e ulteriore importante impulso alle attività di volontariato e assistenza nel territorio, si è proceduto alla nomina del nuovo Priore per la provincia di Siracusa, nella persona di Edy Bandiera, già Rettore di Siracusa, che coordinerà e sovraintenderà le attività, su scala provinciale, delle centinaia di aderenti e di tutta la Confraternita.

La scelta di Edy Bandiera, ha dichiarato il Gran Maestro Corrado Armeri, “è una scelta, accolta all’unanimità e con gioia, dalle centinaia di membri appartenenti alla Confraternita, ed è una scelta, che rende merito al proficuo e costante impegno sociale di Edy Bandiera, praticato costantemente, volutamente senza clamore, e con l’umiltà e la dedizione, verso tutti e verso gli ultimi in particolare, ampiamente riconosciuta nel territorio, che distingue quotidianamente l’agire sociale e umano dell’On. Edy Bandiera. Ad Edy Bandiera- ha aggiunto Armeri – auguro un buon lavoro e pongo, sin da subito, al suo fianco, ogni appartenete alla confraternità che lo supporterà, senza indugio, nel suo nobile e proficuo agire quotidiano”.

“E’ con emozione e orgoglio – ha dichiarato Bandiera – che accetto questo importante ruolo e ringrazio per la fiducia e, per la fraterna vicinanza, tutta la famiglia Federiciana. Lavoreremo nel solco delle attività di assistenza e solidarietà, già praticate quotidianamente, carichi della bella energia, che deriva dalla condivisione di un nobile e fattivo impegno, e dall’orgoglio di vedere questa famiglia crescere ogni giorno in quantità e qualità di aderenti e impegno.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi