En plein per la Canoa Polo Ortigia nel secondo turno di serie A1

Battute in ordine: il Gs Catania, Taranto, l'Irno e domenica è stato il turno del Marton

Sabato e domenica, la Canoapolo Ortigia Siracusa ha affrontato la seconda giornata di campionato italiano di serie A1. Cefalù ha fatto da sfondo a due giornate piene di emozioni e che potrebbero essere incorniciate: l’Ortigia porta a casa 4 vittorie su 4 partite.

Tutto inizia sabato e sin da subito gli uomini di Valerio Iacono mostrano carattere contro il Gs Catania portando a casa la vittoria con un risultato di 6a 3. A seguire tocca al Taranto, nettamente inferiore rispetto al livello degli aretusei. Il risultato parla chiaro: 23 a 0. L’Irno è l’ultima squadra da affrontare per chiudere sabato nel migliore dei modi. Si parte con la giusta grinta e determinazione.

La partita è subito infuocata, le squadre non si sanno tregua. Capitan Milazzo chiama più volte la calma in acqua. La squadra risponde e dopo un match combattuto l’Ortigia trionfa per 7 a 3 sui napoletani.

La domenica il tempo non è dei migliori e nonostante le svariate richieste di rinviare le partite causa 30 km/h di vento , l’Ortigia deve giocare contro il Marton. La partita è affidata alla capacità di gestire le forze e soprattuto interpretare le onde e il vento.

Si parte subito con il pressing a uomo per cercare di contrastare l’avversario che si difende bene. I gol sembrano essere quasi regalati. L’alternanza delle reti è incredibile e il vento non accenna a diminuire. Si continua a giocare e grazie grinta smisurata si riesce a sovrastare l’avversario portando a casa la vittoria di appena un gol. (8 a 7). Rinviata la partita contro la capolista. Si giocherà a Taranto andata e ritorno nella stessa giornata. Insomma tutto posticipato all’ultimo weekend di campionato.

I risultati stanno arrivando, ci stiamo allenando tutti assieme e stiamo cercando di accorciare le distanze dalla capolista, il CUS Bari, per realizzare un grande sogno – spiega Gaetano Milazzo capitano della squadra -. Abbiamo una grande squadra, guardiamo solo a noi stessi e puntiamo a migliorarci giornata dopo giornata e devo dire che i risultati non mancano.

A confermare le parole del capitano sono i dati ufficiali della federazione canoapolo italiana, che vedono Federico Santi Reale capocannoniere e Luigi La Ciura portiere saracinesca. Il percorso continua e la Canoapolo Ortigia non si ferma e prosegue dritto verso la vetta.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo