Concerti

Parata di stelle per il 44° Festival Internazionale Notomusica 2019

21:15 23 Luglio 2019 to
23:00 20 Agosto 2019
Cortile del Collegio dei Gesuiti, Noto

Cosa aspettarsi

Stefano Bollani in duo con Hamilton de Holanda, Uto Ughi con Francesco Nicolosi, Richard Galliano e Massimo Mercelli con il quintetto dei Solisti Aquilani, Danilo Rea, Enrico Rava, Omar Sosa con Ylian Cañizares e Gustavo Ovalles, Giuseppe Andaloro, l’Orchestra del Teatro Massimo Bellini, il Quintetto Goffriller e la Hjo Orchestra. Un’autentica parata di star illuminerà la 44esima edizione del Festival Internazionale Notomusica con dieci concerti in programma, dal 23 luglio al 20 agosto, alle 21,15, nel Cortile del Collegio dei Gesuiti.

La manifestazione, fondata dal pianista netino Corrado Galzio, è promossa e sostenuta da Mibac-Ministero per i Beni e le Attività Culturali, assessorato regionale al Turismo e Comune di Noto ed è organizzata e prodotta dall’Associazione Concerti Città di Noto, fondata nel 1975 da Galzio e oggi presieduta da Giuseppe Landolina.

L’edizione 2019 si conferma di notevole spessore per i contenuti e gli esecutori in cartellone, presentato nella sala degli Specchi di palazzo Ducezio, dal vicesindaco e assessore alla Cultura Frankie Terranova insieme all'assessore al Turismo Giusy Solerte, che hanno portato i saluti del sindaco, Corrado Bonfanti.

"Il cartellone 2019 – ha scritto nel suo intervento il direttore artistico Ugo Gennarini, trattenuto in tournée in Giappone – riunisce una strabiliante rosa di artisti, in grado di toccare le corde di vari sentimenti musicali, così da poter spaziare dalla musica sinfonica a quella cameristica, dal jazz alla canzone popolare, dalla musica brasiliana a quella argentina, dal virtuosismo violinistico a quello pianistico".

Il programma è stato illustrato nei dettagli dalla giornalista Caterina Andò, esperto critico musicale e teatrale. S’inaugura con le sonorità sudamericane del concerto “O que serà”, che vedrà alla ribalta il collaudato sodalizio formato da Stefano Bollani al pianoforte e Hamilton de Holanda al mandolino (23 luglio).

Due delle più amate Sinfonie di Beethoven, la Quinta e la Settima, saranno affidate all’interpretazione dell’Orchestra Sinfonica del Teatro Massimo Bellini di Catania, sul podio Luigi Piovano (28 luglio).

Il violinista Uto Ughi e il pianista Francesco Nicolosi proporranno un variegato itinerario nel tempo e nello spazio, tra le pagine di Haendel, Franck, Del Falla, Sarasate, Saint-Saens (1 agosto).

“Richard Galliano ...rencontres” è un concerto che rappresenta una perfetta “fusion” tra musica colta e jazz in una raffinata e mai scontata rielaborazione. La fisarmonica di Richard Galliano e il flauto di Massimo Mercelli si accompagneranno con I Solisti Aquilani in quintetto (Daniele Orlando e Federico Cardilli violini, Gianluca Saggini viola, Giulio Ferretti violoncello, Alessandro Schillaci contrabbasso). Il programma include brani di Giovanni Sollima, Piazzolla ma anche di Bach, Vivaldi e dello stesso Galliano (5 agosto).

Spazio al repertorio cameristico con il Quintetto Goffriller (Vito Imperato e Giovanni Anastasio violini, Alberto Salomon viola, Benedetto Munzone violoncello, Epifanio Comis pianoforte) con Claudi Arimanyal flauto, per dare vita a pagine di Mozart e Dvořák (7 agosto).

Omar Sosa pianoforte e tastiere, Ylian Cañizares voce e violino, Gustavo Ovalles percussioni: un trio straordinario sceglie Notomusica per il live tour “Aguas” (10 agosto).

All’inimitabile Danilo Rea, in un concerto per piano solo, spetta l’Omaggio a Fabrizio De Andrè (13 agosto).

Nel recital del giovane, pluripremiato pianista Giuseppe Andaloro comanda la versatilità del virtuoso, che trascorre da Haendel a Beethoven, da Ravel a Rachmaninov (16 agosto).

“Enrico Rava 80thanniversary tour 2019”, titolo eloquente per il prestigioso jazzista che suonerà tromba e flicorno in sintonia con il gruppo formato da Gianluca Petrella trombone, Giovanni Guidi pianoforte, Francesco Diodati chitarra, Gabriele Evangelista contrabbasso, Enrico Morello batteria (18 agosto).

A chiudere Notomusica 2019 sarà “La grande era dello Swing”, rivisitata dalla trascinante Hjo Jazz Orchestra diretta da Benvenuto Ramaci, con Rosalba Bentivoglio voce solista, a rievocare le musiche di Glenn Miller, Count Basie, Duke Ellington, George Gershwin, Ray Charles, John Legend, Jerome Kern (20 agosto).

Info: Associazione Concerti Città di Noto - Palazzo Nicolaci, via Cavour n.53 - tel/fax +39 0931 838581, associazioneconcerti@tin.it


Dove si svolgerà