Ferla, Negli Iblei una convegno sul Carsismo e la Speleologia

Ferla, Negli Iblei una convegno sul Carsismo e la Speleologia

La Sicilia sud-orientale, con in particolare le province di Siracusa e Ragusa, costituisce un grande altipiano degradante con blanda pendenza verso il mare, la cui natura carbonatica ha favorito, a partire dalla sua emersione dalle acque del mare, iniziata alla fine del Miocene, la formazione di una serie di caratteristiche e spettacolari morfologie di corrosione/erosione tipiche delle aree carsiche.

Gli Iblei con i suoi spettacolari e profondi canyons e le sue suggestive grotte sono pertanto un’area carsica fra le più estese e importanti della Sicilia. Da questa considerazione trae spunto la conferenza sul “Carsismo e Speleologia negli Iblei” che si terrà a Ferla il 4 Ottobre presso l’Auditorium Comunale, a partire dalle ore 17.00, condotta dal Dr. Rosario Ruggieri, speleologo e carsologo, Presidente del CIRS (Centro Ibleo di Ricerche Speleo-Idrogeologiche), associazione a carattere scientifico e culturale fondata a Ragusa nel 1974.

L’evento si prefigge la descrizione e la genesi delle principali morfologie carsiche originatesi negli Iblei, sia superficiali, quali canyons, doline e karren, sia ipogee costituite dalle cavità originatesi nel sottosuolo ad opera dell’azione dissolvente delle acque acide sotterranee. L’argomento affronterà anche alcuni aspetti applicativi della tematica quali: la protezione delle acque carsiche e la conservazione, tutela e promozione dei Geositi carsici.

L’incontro avrà, infine, il suo epilogo con una panoramica sul mondo della speleologia e, in particolar modo, con la presentazione degli argomenti del XXIII Corso di Introduzione alla Speleologia che sarà realizzato dal CIRS Ragusa con la collaborazione del Centro Studio Ibleo e della Riserva Naturale Grotta Sant’Angelo Muxaro, dal 18 Ottobre al 9 Novembre.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo