Floridia, arrestato ricercato calabrese, si rifugiava da alcuni parenti

delfino-antonino

Delfino, aveva stabilito la sua ultima residenza nella capitale, ma aveva fatto perdere le sue tracce già da alcuni mesi

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Tenenza di Floridia, hanno eseguito un ordine di esecuzione pene concorrenti a carico di Antonino Delfino, disoccupato originario di Reggio Calabria, classe 1974 e pregiudicato, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catanzaro.

Delfino, aveva stabilito la sua ultima residenza nella capitale, ma aveva fatto perdere le sue tracce già da alcuni mesi. Individuato dai Carabinieri della Tenenza di Floridia fra Siracusa e Augusta dove lo stesso aveva dei legami affettivi, il 44enne è stato infine arrestato ed assicurato alla giustizia.  Dovrà infatti scontare una pena definitiva di 5 anni ed 1 mese di reclusione per aver commesso svariati reati contro il patrimonio.

L’arrestato, condotto nei locali della Tenenza di Floridia per le formalità di rito, è stato successivamente condotto al carcere di Cavadonna così come disposto dall’autorità giudiziaria di Catanzaro.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo