Golf agli internazionali d’Italia due atleti de “I Monasteri” di Siracusa

Ginevra Coppa e Luca Civello hanno conquistato il diritto a partecipare in virtù di handicap bassissimi, 4,9 Ginevra e meno 0,4 Luca

donnafugata

Cominceranno domani al Donnafugata golf Resort in provincia di Ragusa e al golf Acaya di Vernole in provincia di Lecce gli internazionali d’Italia di golf. Le due sedi ospitano, rispettivamente, il settore femminile e quello maschile.

La gara che si svolge dal 14 al 17 marzo è strutturata su un percorso di tre giorni e poi il taglio per la finale di sabato. Su 101 giocatrici solo 60 passeranno al giro finale mentre dei 132 partecipanti di  Acaya  solo 69 accederanno alla finale.

In questa massima gara della Federazione Italiana Golf , aperta anche ai giocatori stranieri, il golf  Club I Monasteri di Siracusa, guidato nel settore tecnico dal maestro Giuseppe Marra e dalla sua Mediterranea gollf Academy,  sarà presente con i  suoi due atleti di punta Ginevra Coppa e Luca Civello. Due giovanissimi (dieci anni Ginevra e 16 Luca) che hanno conquistato il loro diritto a partecipare in virtù di handicap bassissimi, 4,9 Ginevra e meno 0,4 Luca e della ottima posizione nella classifica nazionale di merito. Sia Luca che Ginevra hanno già partecipato l’anno scorso agli internazionali d’Italia. Luca di diritto mentre Ginevra  con una Wildcard , un riconoscimento per chi non ha tuti i requisiti  richiesti per partecipare.

I Monasteri dunque  è  presente con due atleti anche se questa non è la prima esperienza. Nel 2015 infatti la siracusana Ludovica Farina, anche essa socia de I Monasteri, allenata dal maestro Marra, è arrivata terza assoluta a Garlenda (Savona) un ultimo successo italiano prima di trasferirsi negli Usa con una borsa di studio per meriti sportivi presso l’ università del Maryland

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo