Grida “voglio morire” e tenta il suicidio immergendosi nelle acque delle Saline di Augusta: salvato dai Carabinieri

Arrivati sul posto, i militari constatavano la presenza di uomo di origine filippina che si era immerso nelle acque melmose delle saline fino alle ginocchia e nel mentre si allontanava dalla riva gridava “I Want To Die

SONY DSC

Un membro di un equipaggio di una nave ha tentato il suicidio ieri sera immergendosi nelle acque melmose delle Saline di Augusta, ma alle 23,30 una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Augusta, allerta dalla centrale operativa, è intervenuta per salvare l’uomo.

Proprio alle saline di Augusta, un tempo molto attive nell’estrazione del sale marino, era stata segnalata la presenza di un giovane in evidente stato confusionale. Arrivati sul posto, i militari constatavano la presenza di uomo di origine filippina che si era immerso nelle acque melmose delle saline fino alle ginocchia e nel mentre si allontanava dalla riva gridava “I Want To Die” (Voglio morire), ma l’intervento e la capacità di persuasione di due Carabinieri ha scongiurato il suicidio: i militari sono riusciti ad allacciare un dialogo con l’uomo nel corso del quale riuscivano a convincerlo a tornare lentamente sui propri passi.

Nel frattempo, giungeva sul posto anche il personale sanitario del 118 e dei Vigili del Fuoco che aiutavano i militari ad estrarre l’uomo dalle acque. Lo stesso veniva identificato in un cittadino filippino, P. L. 26enne, imbarcato su una nave mercantile ormeggiata al porto commerciale di Augusta. Subito dopo il marittimo veniva trasportato all’ospedale “Muscatello” di Augusta ove veniva ricoverato al reparto di psichiatria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi