Il 13 volte candidato al Nobel per la Pace Bruno Ficili incontra a Siracusa i Giovani del Servizio Civile

Bruno Ficili, 13 volte candidato al Premio Nobel per la Pace, incontrerà questa mattina, presso il Salone Borsellino del Palazzo Municipale di Siracusa, i giovani del Servizio Civile per narrare la sua lunga esperienza e portare la sua testimonianza raccolta negli anni sul campo. Il seminario, dal titolo “Le vie della Pace e della Solidarieta’”, è stato organizzato grazie all’impegno del Cesc Sicilia (Coordinamento Enti del Servizio Civile della Sicilia) con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

“Il nostro obiettivo e’ quello di trasferire nella maniera piu’ diretta possibile i principi della cittadinanza attiva, della non-violenza e della solidarieta’ ai ragazzi siciliani del Servizio Civile – afferma Antonio Annino, Presidente del Cesc Sicilia – E solo un protagonista come il Professor Bruno Ficili, che ha vissuto in maniera diretta le esperienze sui territori di guerra, puo’ trasmettere ai giovani, meglio di qualsiasi altro esperto, il vero significato di questi fondamentali e sani principi di vita”.

Nato a Scicli, in provincia di Ragusa, Bruno Ficili e’ Fondatore e Presidente dell’Associazione Internazionale per l’educazione alla pace dal 1986 e, sin da allora organizza convegni internazionali sul tema, coinvolgendo centinaia di studiosi provenienti da ogni parte del mondo e, in particolar modo, i rappresentanti di popoli che vivono in guerra. Per il suo impegno finalizzato alla diffusione di un ideale di pace tra i popoli, Bruno Ficili è stato candidato piu’ volte al Premio Nobel per la Pace da componenti del Congresso degli Stati Uniti, nonche’ invitato a portare il suo messaggio di pace nelle capitali di molti Paesi, tra cui Seul, Sarajevo, Zagabria, Gerusalemme, Bonn, Ramallah, Tripoli, Atene e in varie Universita’ degli USA.

Durante la guerra nella ex Jugoslavia si e’ recato piu’ volte nei campi di profughi di Mostar, Karlovac, Vukovar e ha adottato numerosi bambini orfani del conflitto. Per il suo costante impegno contro la violenza, ha ricevuto nel 1996 la laurea Honoris Causa in Lettere Umanistiche dall’Universita’ Centrale dello Stato del Connecticut. Bruno Ficili, inoltre, ha ideato la bandiera della Pace, realizzata in migliaia di copie, che contiene i volti dei bambini in rappresentanza di tutti i Continenti e sei colori fondamentali che sintetizzano i colori di tutte le bandiere del mondo e formano, diramandosi dai volti dei bimbi, il simbolo della pace universale.

Il seminario “Le vie della Pace e della Solidarieta’” si aprirà con il saluto del Sindaco di Siracusa Roberto Visentin. Sara’ poi il Presidente del Cesc Sicilia Antonio Annino ad introdurre la relazione del Professor Bruno Ficili, a cui seguira’ un dibattito aperto per un confronto sulle tematiche trattate.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo