Incidente mortale a Noto: si costituiscono i due fratelli a bordo dell’auto

Per loro l'accusa è di omicidio stradale e omissione di soccorso

ambulanza-incidente-noto

All’1.15 di questa notte due giovani minori rispettivamente classe 2003 e classe 2002, mentre facevano rientro a casa dopo una serata trascorsa tra amici, venivano travolti da un’autovettura con a bordo due persone. Nel sinistro i due minori perdevano la vita.

I responsabili dell’incidente fuggivano e gli agenti del commissariato di Noto iniziavano immediate indagini finalizzate a far piena luce sul grave incidente e a identificare i responsabili dell’accaduto. Gli investigatori risalivano all’autovettura che aveva investito gli scooteristi, una Volkswagen Golf e identificavano l’intestataria, una donna, classe 1986.

Al momento dell’incidente l’autovettura era condotta dal marito della proprietaria del mezzo, D.G.G., classe 1986 con a bordo il fratello D.G.M., classe 1989. Sentendosi ormai scoperti dalle indagini esperite dai Poliziotti del Commissariato di Noto, i due fratelli, nella mattinata odierna si costituivano.

Sottoposti ad interrogatorio venivano accusati rispettivamente dei reati di omicidio stradale e omissione di soccorso e per il passeggero di omissione di soccorso.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo