“Industria 4.0”, firmato l’accordo tra sindacati e Confindustria Siracusa

I settori oggetto dell'accordo riguardano big data e analisi, Cyber security, robotica, stampa tridimensionale, digitalizzazione dei processi aziendali, in qualsiasi ramo dell’azienda

C'è chi dice no: Confindustria Siracusa non vuole l'accorpamento con un'unica sede regionale

Il 6 novembre scorso, nella sede di Confindustria Siracusa, il presidente Diego Bivona e i segretari generali di Cgil Roberto Alosi, Cisl Paolo Sanzaro e Uil Stefano Munafò hanno sottoscritto l’accordo territoriale per agevolare la formazione in tema di industria 4.0 (trasformazione tecnologica e digitale), strumento per perseguire la crescita della competitività e della produttività delle imprese ed in particolare per poter usufruire del credito d’imposta.

Le imprese associate a Confindustria e aderenti a Fondimpresa, prive di rappresentanza sindacale aziendale, potranno sottoporre il programma formativo dei propri dipendenti, ai fini dell’applicazione del credito d’imposta, all’approvazione della apposita commissione composta dai Segretari Provinciali di categoria firmatari del Ccnl applicato nell’azienda richiedente e dai funzionari di Confindustria Siracusa.

I settori oggetto dell’accordo riguardano big data e analisi, Cyber security, robotica, stampa tridimensionale, digitalizzazione dei processi aziendali, in qualsiasi ramo dell’azienda.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo