Interlogica, Realtà IT di Venezia, sostiene il MusIF, museo “dell’informatica funzionante” di Palazzolo

commodora

Interlogica, affermata realtà It di Venezia, sostiene il MusIF, museo “dell’informatica funzionante”. Da sempre impegnata nel sostegno a progetti culturali e tecnico-informatici avanzati (già impegnata a ottobre 2016 nella sponsorizzazione dell’evento di D-Nest, l’International Inventors Exhibition, a dicembre 2016 dell’evento PGDay 2016, ma anche in passato nell’Esc), Interlogica, da ottobre dello scorso anno ha deciso di patrocinare in modo continuativo i progetti del MusIF, il Museo dell’Informatica Funzionante di Palazzolo, perché possa concentrarsi sulla ricerca.

Al sostegno a eventi estemporanei di elevato valore tecnico si affianca così un progetto a lungo termine.

Siamo una società che opera nell’informatica a tutto tondo – afferma Alessandro Fossato, Ceo di Interlogica –, siamo guidati dalla passione. Come società ci interessiamo di cultura “agile” e di informatica contemporanea. Riteniamo però che il ripristino e il mantenimento dell’informatica storica siano altrettanto validi. Vedere altre persone così appassionate dedicare tempo a un progetto e a una realtà non profit, ci ha spinto a sostenerle. A volte in Internet il Museo cerca finanziamenti, fa richieste di aiuto. C’è l’esigenza di coprire dei costi. Una realtà come il museo, con la densità di competenze tecniche altissime che ha, va premiata. Vogliamo possano dedicarsi alla ricerca senza preoccuparsi dei costi ordinari. Speriamo queste persone possano lavorare serenamente“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo