L’Agenzia del Demanio mette in vendita altri 30 beni: ci sono anche ad Augusta, Lentini e Pachino

In vendita 4 lotti ad Augusta, ma anche una casa a Lentini e un terreno a Pachino

immobili-stato-agenzia-demanio

Ci sono anche quattro terreni di proprietà dello Stato, ma in totale abbandono ad Augusta tra i 30 lotti di varie dimensioni e tipologie messi in vendita dall’Agenzia del Demanio in Sicilia nelle province di Palermo, Messina, Trapani, Agrigento, Catania e Siracusa con un nuovo bando pubblicato il 31 luglio scorso. Si tratta di appezzamenti non residenziali di contrada Sciammacca, nella zona della Baia del Gambero, vicino all’ex polveriera di Xirumi e che già l’Agenzia del Demanio aveva provato a vendere, non riuscendoci, con il precedente bando di marzo scorso.

Tutti e quattro ricadono in zona ET/1 (agricole preferenziali per la ricettività turistica) e in area di tutela livello 1 del Piano paesaggistico della provincia di Siracusa. Il lotto più grande ha una dimensione di 8821 metri quadrati e confina in parte con la strada e in parte con la particella 2040 di proprietà di terzi da cui è separata da un muro di cinta. Prezzo base è 56294 euro, più basso del primo prezzo che era intorno ai 70 mila euro, un secondo lotto più piccolo è di 2490 metri quadrati, confinante sia con la strada vicinale con la particella dove si trova un serbatoio d’acqua.

Si presenta in condizioni abbandono con folta vegetazione spontanea, l’importo a base d’asta 30.935 euro. Vale, invece, poco più di 3.160 euro secondo l’Agenzia del Demanio il lotto, di dimensione di 629 metri quadrati di superficie, composto da 4 aree “i cui confini non risultano materializzati. Si tratta di terreni incolti con presenza sporadica di vegetazione spontanea non controllata”. Ultimo e quarto terreno più piccolo messo all’asta è quello di 330 metri quadrati di forma trapezoidale e del valore di 4.133 euro.

In provincia sono in vendita a Lentini una casa in via Tito Speri, in muratura di due vani con copertura a falde inclinate, adibito ad abitazione anche se al momento non abitabile. Il prezzo base è di 7.500 euro, a Pachino un terreno incolto non residenziale in contrada Porto Fossa, con piano irregolare a cui si accede dalla strada provinciale 84 che collega Marzamemi a Portopalo. L’area non è recintata se non nei lati adiacenti da proprietà private ma i confini sono comunque ben individuabili e sui luoghi c’è una vegetazione spontanea, prezzo a base d’asta 32.900 euro.

Nell’Isola c’è un terreno a Palermo di oltre 11mila metri quadri, un complesso formato da un fabbricato residenziale e due capannoni industriali nelle vicinanze dell’area portuale di Milazzo, nel messinese e un appartamento di circa 250 metri quadri in via Napoli, a Catania. Il valore complessivo base è di circa 2,8 milioni di euro. L’apertura delle buste contenenti le offerte avverrà il 23 settembre alle 10 alla direzione regionale Sicilia dell’Agenzia, a Palermo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo