“Le vie dei Tesori” a Siracusa: boom di visitatori al castello Maniace

Il sito più visitato in assoluto è stato il castello Maniace di Siracusa con 1.100 presenze. Bene anche Noto

b3704252-d7f7-4d72-bb8d-2addfb329e7e

Dieci città, grandi e piccole, centosettanta luoghi aperti, le passeggiate pressoché esaurite ovunque: Le Vie dei Tesori archivia il suo primo dei tre weekend con il bellissimo numero di 18 mila partecipanti in Sicilia con punte veramente alte a Trapani e Caltanissetta, segue Siracusa e a brevissimo, la bella sorpresa di Noto.

Tra i “borghi” più piccoli, Sambuca (aperta solo sabato e domenica) supera Acireale e la vicina Naro. Il sito più visitato in assoluto è stato il castello Maniace di Siracusa con 1.100 presenze. Siracusa accoglie il sito più visitato in assoluto, il bellissimo Castello Maniace e gli altri venti seguono abbastanza compatti; è una bella sorpresa Noto dove il pubblico è sciamato affettuoso tra i saloni sontuosi di Palazzo Nicolaci e quelli di palazzo Ducezio, sede del Comune.

Una bella iniziativa per riscoprire i tesori a volte dimenticati delle città, l’impressione però è che serva maggiore sforzo per pubblicizzarla, considerato l’investimento e l’interesse a mostrare siti archeologici anche chiusi e a prezzi abbordabili.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo