Maxi inchiesta della Procura di Roma: ecco tutti i nomi dei siracusani e le società coinvolte

gdf_roma_sr

Sono indagati a vario titolo per associazione a delinquere per reati tributari per un ammontare di 19 milioni di euro

Ci sono nomi importanti nei due filoni di inchiesta per corruzione ed evasione fiscale che da Roma hanno disposto una serie di perquisizioni e avvisi di garanzia nei confronti di avvocati e imprenditori anche del siracusano.

Personaggi che si ripetono in alcune tra le più note inchieste degli ultimi periodi, come quelli dei Paratore e della Cisma, ma anche professionisti più o meno conosciuti alle cronache come gli avvocati Piero Amara (classe ’69, unico siracusano accusato anche di corruzione per atti d’ufficio) e Giuseppe Calafiore (classe ’79). Tra gli altri raggiunti dall’informazione di garanzia emergono poi Sebastiano Miano (classe ’74), Carlo Lena (classe ‘70), Francesco Saraceno (classe ’61 di Augusta), Davide Venezia (nato a Enna nel 1985 e residente a Floridia), Oumar Aidara (nato in Costa D’Avorio nel ’77 e residente a Floridia), Alessandro Ferraro (nato a Napoli nel ’71 ma domiciliato a Siracusa) e ancora Marco Salonia (classe ’77), Ezio Bigotti (di Pinerolo classe ’64), Agata Di Stefano (catanese classe ’82), Tindara Maria Rita Paratore (classe ’75), Antonino e Carmelo Paratore (rispettivamente classe ’47 e ’81), Giuseppa Aprile (di Augusta classe ’51), Pietro Balistreri (di Augusta classe ’70), Gianfranco Bessi (Ravenna classe ’36), Giuseppe Garino (torinese classe ’57).

Sono indagati a vario titolo per associazione a delinquere per reati tributari (dichiarazione fraudolenta ed emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti) nei confronti di numerose società che operano non soltanto nel Siracusano per un ammontare complessivo d’affari di circa 19 milioni di euro: Econova corporate, Nico, Sti, Geostudi, Cisma Ambiente, Paradivi, Ciclat, Cea cooperativa edilizia appalti, Tecnomec engineering, P&G corporate, Energie Nuove, Salmeri, Chirone, Gida, Eratostene, Entropia, Servizi alle imprese – Essei, Parmenide, Dagi, Jaed immobiliare, Studio’s, A.R. law company. La Guardia di Finanza ieri – su disposizione dei pubblici ministeri Paolo Ielo, Giuseppe Cascini, Luca Tescaroli, Stefano Fava –  ha eseguito per questo motivo una serie di perquisizioni in tutta Italia sui luoghi di cui tutti gli indagati abbiano la disponibilità a qualunque titolo e in particolare di tutte le società riconducibili ad Amara e Calafiore.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi