Melilli, i Carabinieri eseguono un mandato di arresto europeo

Deve scontare una pena di 2 anni e 6 mesi di reclusione per furto aggravato e violazione delle leggi speciali sulle armi

b6370686-3864-452b-8eb3-d510166b298a

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Villasmundo, hanno tratto in arresto il cittadino romeno Leon Constantin  Sandici, 49enne bracciante agricolo, in esecuzione ad un mandato di arresto europeo, emesso da Corte d’Appello ungherese, dovendo scontare una pena di 2 anni e 6 mesi di reclusione per furto aggravato e violazione delle leggi speciali sulle armi.

L’arrestato, individuato grazie alla profonda conoscenza del territorio dei militari della Stazione Carabinieri che ha proceduto, è stato immediatamente rintracciato e, dopo le formalità, associato alla Casa Circondariale di Siracusa per essere messo a disposizione della Procura Generale della Corte d’Appello di Catania.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo