Melilli, padre e figlio arrestati per spaccio. In casa marijuana suddivisa in dosi

I Carabinieri insospettiti dal continuo via vai nell’abitazione dei due, hanno svolto un apposito servizio che nell’immediatezza ha permesso di fermare un assuntore locale. Da li è scattata la perquisizione domiciliare

arresto-puglisi

I Carabinieri del comando stazione di Priolo Gargallo hanno arrestato in flagranza di reato Davide Puglisi, classe 1969, con precedenti di polizia e il figlio Piergiacomo Puglisi, classe 1995, anche lui con precedenti di polizia, che all’interno della loro abitazione di Città Giardino, svolgevano una proficua attività di spaccio.

I Carabinieri infatti, insospettiti dal continuo via vai nell’abitazione dei due, hanno svolto un apposito servizio che nell’immediatezza ha permesso di fermare un assuntore locale, che aveva appena acquistato un involucro di marijuana. Da li è scattata la perquisizione domiciliare, grazie al supporto dell’unità cinofila della Guardia di Finanza di Siracusa, che ha permesso di rivenire altri 30 grammi del medesimo stupefacente, suddiviso in dosi. I due sono stati accompagnati in caserma per le incombenze di rito e, su disposizione dell’AG di Siracusa, sono stati rimessi in libertà non essendo state ravvisate esigenze per l’applicazione di misure cautelari nei loro confronti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi