Nello Musumeci presenta la sua lista Siracusa e punta su turismo e agricoltura di qualità

foto_musumeci4

Il candidato presidente ha inoltre affermato che in caso di vittoria chiederà al governo nazionale di essere nominato commissario straordinario all'immigrazione

Presentata questa mattina in corso Gelone la lista del presidente a sostegno di Nello Musumeci, che a Siracusa unisce Diventerà Bellissima, con “Noi con Salvini”, “Fratelli d’Italia – An” ed “Energie per l’Italia”. Presente anche il candidato alla presidenza della regione siciliana Nello Musumeci cha ha introdotto i cinque candidati: Paolo Cavallaro, Cetty Vinci, Noemi Agnello, Giuseppe Napoli, Andrea Stefano Falconeri. “La gente ha capito che bisogna premiare l’uomo rispetto all’appartenenza, bisogna premiare il programma rispetto alle ideologie e soprattutto bisogna evitare che dopo 5 anni di tragedia crocettiana si proceda con 5 anni di demagogia. Insomma, niente salti nel buio”.

Sugli “impresentabili” Musumeci ha affermato di essere lui stesso ad aver presentato il tema etico sull’elaborazione delle liste. “Credo ci siano casi di opportunità politiche per i quali alcuni candidati avrebbero fatto bene a non presentarsi. Sono felice di aver posto il tema dopo 70 anni, e adesso è finalmente diventato un tema serio. Spero che tra un paio di generazioni vi siano liste al di sopra di ogni sospetto, ma i partiti dovranno essere maggiormente presenti alle proprie responsabilità. A volte è meglio perdere qualche migliaio di voti piuttosto che la dignità.”

Per quanto riguarda il territorio siracusano, il candidato presidente ha definito la provincia un “museo a cielo aperto” che nel turismo e nell’agricoltura di qualità può trovare il proprio volano di sviluppo. Infine si è parlato anche di immigrazione e qui, Musumeci ha affermato che in caso di vittoria alle regionali chiederà al governo nazionale di essere nominato Commissario straordinario. “Non potremo imporre scelte, ma quanto meno Roma dovrà condividere le scelte con noi“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi