Priolo Gargallo: Avviato il "Piano Spiaggia 2012"

Priolo Gargallo: Avviato il "Piano Spiaggia 2012"

Priolo Gargallo: Avviato il "Piano Spiaggia 2012"
4 Maggio 2012







Urgono i lavori per la pianificazione e la messa in opera del “Piano spiaggia” 2012. Il grande successo riscosso lo scorso anno dall’area balneare di Marina di Priolo rimane indelebile nelle nostre memorie, in quanto tale progetto di riqualificazione ha fatto ben parlare di sé perché la spiaggia era fruita giornalmente da migliaia di bagnanti residenti e non, i quali potevano godere di tutta una serie di prestazioni e servizi gratuiti, che hanno reso piacevole la permanenza in loco.

Il bus navetta, il trenino elettrico, i numerosi parcheggi a disposizione, le tre spiagge libere attrezzate, un solarium, la “bau-bau beach”, il percorso salute, la pulizia giornaliera della spiaggia, il servizio ristorazione, di autoambulanza e di protezione civile, il “Mercato settimanale della terra”, le svariate manifestazioni musicali, canore e ricreative hanno contribuito a rendere l’estate dei priolesi indimenticabile e unica nel suo genere. Raramente il bagnante può usufruire di una serie così lunga di servizi a sua disposizione, tanto da distinguere il “Piano spiaggia” priolese quale uno dei progetti turistici migliori nel panorama nostrano ed italiano.

Anche per quest’anno la macchina operativa dell’amministrazione comunale priolese si è già messa in moto per riproporre tutte quelle interessanti iniziative, che allietano l’estate priolese, sommate ad altre idee ancora in cantiere. Intanto, la Società Mista si è già messa in opera per iniziare i lavori di pulizia dell’intera area prevista dal piano, inclusi i marciapiede, il percorso stradale, l’area destinata al mercato, la zona del percorso natura e l’intera spiaggia. Inoltre, si sta provvedendo a ripristinare, o a sostituire con nuovi, i cassonetti e i cestini per l’immondizia. La stessa “Prioloinhouse” srl si sta adoperando per l’allestimento delle spiagge libere attrezzate e per garantire, a partire dal prossimo 20 giugno, tutta una serie di servizi a disposizione dei bagnanti. Marina di Priolo, area balneare ormai rinomata in Provincia ed oltre, ha attirato, lo scorso anno, un numero elevato di bagnanti non residenti, tanto da suscitare qualche rammarico da parte dei residenti, a volte costretti a non godere di alcuni servizi comunali, come la disponibilità di ombrelloni e sdraio gratuiti.

Con l’intento di andare incontro alle esigenze dei bagnanti priolesi, si stanno valutando alcune possibilità, che possano garantire le loro necessità. “L’amministrazione – ha detto il sindaco di Priolo, Antonello Rizza - sta valutando la possibilità di destinare soltanto il 30 per cento di ombrelloni e sdraio ai non residenti e il rimanente 70 per cento dovrebbe essere riservato ai residenti.

Ciò garantirebbe ugualmente ai non residenti di usufruire dei servizi delle spiagge libere attrezzate, quindi spiaggia pulita, servizi igienici, docce, bus navetta, trenino ed una quota parte di ombrelloni e sdraio. Chiaramente, la somma prevalente deve rimanere a disposizione dei cittadini residenti che, giustamente, reclamano più spazio, dato che ormai la spiaggia di Marina di Priolo è frequentata da parecchie migliaia di bagnanti”.

Riproduzione riservata ® - Termini e Condizioni

I commenti verranno resi pubblici dopo l'approvazione della redazione. Vedi regolamento