Siracusa, Cantieri di servizi: fissata per il 21 Novembre la scadenza per la presentazione delle domande

Siracusa, Cantieri di servizi: fissata per il 21 Novembre la scadenza per la presentazione delle domande

Siracusa, Cantieri di servizi: fissata per il 21 Novembre la scadenza per la presentazione delle domande
22 Ottobre 2013







C’è tempo sino a giovedì 21 novembre per presentare le istanze per partecipare ai cantieri di servizi che saranno realizzati nel Comune di Siracusa. I cantieri sono finanziati dall’assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro ed hanno per oggetto programmi di lavoro della durata di 3 mesi, per l’integrazione o l’ampliamento dei servizi comunali per disoccupati.

Nel Bando in pubblicazione domani 23 ottobre all’Albo Pretorio e sul sito istituzionale del Comune all’indirizzo www.comune.siracusa.it, sono descritti dettagliatamente i requisiti per la partecipazione, per la presentazione delle domande e della documentazione, i criteri di valutazione dei titoli per la redazione delle graduatorie finali.

L’ istanza deve essere compilata sul modello di domanda reperibile presso le sedi di circoscrizione del Comune di Siracusa o scaricabile, in formato pdf , dal sito del Comune : www.comune.siracusa.it.
L’ammissione ai Cantieri di servizi non determina l’instaurazione di alcun rapporto di lavoro con il Comune e l’integrazione al reddito, erogata per 3 mesi, non può essere rinnovata. Il programma di lavoro prevede un impegno orario pro-capite di 80 ore mensili.

Il Comune verificate le domande di partecipazione regolarmente pervenute ed accertato il possesso dei requisiti da parte dei richiedenti, stilerà le graduatorie dei soggetti da ammettere nei programmi di lavoro ( una per ogni categoria prevista) da pubblicare all’Albo pretorio del Comune e nel sito istituzionale, entro 30 giorni dal termine ultimo di presentazione.

Per ulteriori dettagli gli interessati potranno prendere visione del Bando ribadiamo sul sito istituzionale del Comune all’indirizzo www.comune.siracusa.it.

Si tratta di una possibilità di lavoro – ha detto il sindaco Giancarlo Garozzo - per le categorie più deboli in un momento così difficile. Una boccata di ossigeno per le famiglie che in questo periodo si trovano in forte difficoltà. Un ringraziamento infine agli uffici che in tempi brevi sono riusciti ad espletare le procedure necessarie".

Riproduzione riservata ® - Termini e Condizioni

I commenti verranno resi pubblici dopo l'approvazione della redazione. Vedi regolamento