Oltre 100 uova di Caretta Caretta si sono schiuse sulla spiaggia di Eloro a Noto

Dopo la schiusa, i piccoli esemplari sono corsi verso il mare prendendo il largo

Ieri sera, sotto gli occhi increduli e commossi dei bagnanti si sono schiuse oltre 100 uova di tartaruga. Per proteggerle al meglio è intervenuta la biologa marina Oleana Prato del Wwf, titolare del progetto Euro Turtles  (quello che indicò a inizio estate Noto e le sue spiagge a norma per la difesa della specie grazie anche al piano di utilizzo delle aree demaniali approvato dall’amministrazione Bonfanti) che si occupa di monitorare e censire le tartarughe Caretta Caretta in Sicilia e sono state cintate le aree della schiusa.

“La chiusura del traffico veicolare voluta dalla Soprintendenza di Siracusa – spiega Donatella Pavan dell’associazione Giacimenti Urbani – e la pulizia della spiaggia a cura del Comitato Eloro-Pizzuta in collaborazione con Giacimenti Urbani sembrano esser servite a fare nascere nella migliore delle condizioni questi meravigliosi animaletti”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo