Pachino, ex Provincia morosa e studenti fuori dalle aule: “situazione vergognosa” per l’Unione degli studenti medi

I proprietari dell'immobile hanno bloccato le porte con un lucchetto. In tarda mattinata per cercare di venire a capo della situazione il Commissario Arnone ha incontrato gli stessi così da sbloccare la situazione e consentire ai giovani lo svolgimento delle lezioni

Pachino, Il latino torna lingua viva: al liceo Bartolo corso di formazione con Luigi Miraglia

Primo giorno fuori dalle aule per gli studenti del “Michelangelo Bartolo” di Pachino. Ingresso bloccato con un lucchetto da parte dei proprietari dell’immobile a causa del mancato pagamento del canone da parte del Libero Consorzio. Docenti, studenti, genitori e personale Ata sono quindi rimasti davanti la porta e impossibilitati a dare il via alle lezioni. Una vicenda che ha portato a una immediata reazione l’Unione degli studenti medi.

È inaccettabile e vergognoso – afferma la coordinatrice regionale Sara Zappulla -. La negazione del diritto allo studio delle studentesse e degli studenti non può più essere tollerata in silenzio. Il Libero Consorzio deve garantire un’istruzione serena, con un’edilizia scolastica efficiente e accogliente. Siamo stanchi di vedere la nostra istruzione sempre meno prioritaria rispetto a campi militari o trivelle o industrie. Siamo stanchi di sentirci ospiti nelle nostre scuole, ospiti sfrattati. Ci riprenderemo tutto a partire dalle nostre scuole, al nostro tempo, alle nostre vite. L’anello debole della catena non ha intenzione di cedere: il 13 ottobre scenderemo in piazza gridando a gran voce la scuola che vogliamo e che ci spetta di diritto, perché i diritti non si isolano“.

In tarda mattinata, proprio per cercare di venire a capo della situazione e soprattutto garantire il diritto allo studio dei giovani, nella sede del Libero Consorzio di Siracusa, già in grave crisi economica, si è tenuto un incontro tra i proprietari dell’immobile e il commissario dell’ex provincia Giovanni Arnone.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi