Pachino: Lite Degenera In Minacce Con Arma Da Fuoco

Pachino: Lite Degenera In Minacce Con Arma Da Fuoco

Pachino – Una lite scoppiata ieri in via Malta della quale non si sono noti i motivi. L.G., 20enne, viaggiava a bordo di un’auto in compagnia di una donna di 26 anni, quando è stato affiancato da un’altra vettura. Da quest’ultima scendeva un giovane, successivamente identificato per N.G. di 24 anni, che inveiva e colpiva ripetutamente con un bastone L.G.
Nell’occorso, l’intervento di alcuni passanti poneva termine alla aggressione.

La vittima si recava successivamente presso l’abitazione dell’aggressore, per chiedere spiegazioni di quanto accaduto.
Ivi giunto, incontrava il padre di N.G. il quale, dopo aver caricato un fucile da caccia, lo puntava contro la vittima.

Le indagini condotte dagli Agenti del Commissariato di P.S. di Pachino hanno consentito di accertare i fatti sopra descritti e di acquisire elementi utili per denunciare all’Autorità Giudiziaria N.C., 48enne, residente a Pachino, padre dell’aggressore, per porto abusivo di arma da fuoco e minacce e di denunciare altresì la detentrice dell’arma identificata per F.G., 63enne, residente anch’essa a Pachino, per omessa custodia e per false dichiarazioni a Pubblico Ufficiale, avendo la stessa tentato di sviare gli Agenti nella fase investigative.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo