Pallanuoto, le sconfitte di Roma e Florentia regalano il quinto posto all’Ortigia

Nonostante la pesante sconfitta sul campo del Recco i biancoverdi ottengono per il secondo anno di fila la qualificazione alle final six

timeout-piccardo-ortigia

Nonostante la sconfitta, netta ma prevista, contro la Pro Recco, sabato scorso l’Ortigia ha potuto festeggiare un altro grande traguardo di una stagione già resa straordinaria dall’ottimo percorso europeo (terminato solo in semifinale) e dal quarto posto in Coppa Italia. Il club biancoverde, infatti, grazie alle sconfitte subite da Roma e Florentia, ha matematicamente conquistato il quinto posto centrando la storica qualificazione alla Final Six per il secondo anno consecutivo. La squadra allenata da Stefano Piccardo ottiene così un altro risultato incredibile, dopo il quarto piazzamento finale della scorsa stagione, e ora potrà festeggiare in casa con i propri tifosi nell’ultima gara della regular season contro Trieste, in programma sabato pomeriggio, alle ore 15, alla piscina “Caldarella”.

Una volta archiviata la regular season, si potrà così pensare alle finali che si svolgeranno dal 23 al 26 maggio proprio a Trieste, dove l’Ortigia affronterà il Posillipo per provare a vincere e piazzarsi nuovamente tra le prime quattro formazioni d’Italia, con la probabilità altissima di accedere all’Euro Cup. Entrando in semifinale, infatti, l’Europa sarebbe automatica, ma lo sarebbe anche nel caso in cui la sesta classificata (che verrà fuori dall’ultimo turno di campionato) non riuscisse a battere la Sport Management nell’altra gara valida per l’accesso alle semifinali.

Grande la gioia di tecnico e giocatori, consapevoli di aver fatto qualcosa di molto importante per la storia del club. Piccardo e i suoi hanno seguito lo sviluppo delle due partite di Roma e Florentia mentre erano ancora a Genova in attesa di rientrare a Siracusa e hanno accolto con entusiasmo la notizia del quinto posto.

Molto orgogliosa naturalmente anche la società che, attraverso il presidente Valerio Vancheri, ha voluto comunicare la propria soddisfazione per questo importante obiettivo raggiunto: “Abbiamo conquistato il quinto posto e, per il secondo anno consecutivo, la Final Six Scudetto. Il regolamento, inoltre, apre le porte, con altissima probabilità, alla partecipazione alla Euro Cup, competizione internazionale nella quale i ragazzi dell’Ortigia, in questa stagione esaltante, hanno raggiunto la semifinale“.

Per noi – continua Vancheri – si tratta di un risultato che ci conferma tra le migliori squadre d’Italia e d’Europa, in una stagione caratterizzata dal grande equilibrio in campionato e nonostante la forzata rinuncia ad un elemento fondamentale, qual è il mancino serbo Boris Vapenski. Onore e merito al coach Piccardo ed ai ragazzi tutti, che da veri atleti non hanno mai allentato l’impegno, dimostrando passione e attaccamento ai nostri colori sociali“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo