Pallanuoto, l’Ortigia prova a metabolizzare l’assenza di Vapenski: domani a Trieste primo banco di prova

La squadra partirà questa sera e alla comitiva è stato aggregato, per indossare la calottina numero 10, Lorenzo Giribaldi

ortigia-trieste

Ultima di andata, domani, alle 18 (diretta su Waterpolo Channel), per l’Ortigia Siracusa che rende visita alla Pallanuoto Trieste. Prima di una serie importante di trasferte – sabato prossimo a Roma con la Lazio e poi gara 1 della semifinale di Euro Cup a Marsiglia – i biancoverdi si rituffano in campionato dopo la battuta d’arresto casalinga con il Recco.

Sarà il primo banco di prova reale dopo la partenza di Vapenski – sottolinea coach Stefano Piccardo – Giochiamo contro una diretta concorrente che, in casa, ha sbagliato una sola partita, quella contro la Canottieri Napoli. I triestini sono ben attrezzati e hanno ottime individualità e giovani di grande prospettiva. Da questo momento, vista la classifica molto corta in coda e anche in alto, bisognerà fare più punti possibili. È un campionato livellato dove emergerà chi riuscirà a mantenere lucidità e continuità.”

La squadra partirà questa sera e alla comitiva è stato aggregato, per indossare la calottina numero 10, Lorenzo Giribaldi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo