Priolo Gargallo, oltre 300 grammi di marijuana in casa: arrestato dai Carabinieri

marijuana_larocca

A Priolo Gargallo, i Carabinieri della locale Stazione congiuntamente ai militari della Stazione di Solarino, della Tenenza di Floridia e dell’Unità cinofila dell’Arma di Nicolosi ha tratto in arresto il catanese pregiudicato Giuseppe La Rocca classe 1980.

Nello specifico, quest’ultimo, sottoposto a perquisizione domiciliare, gli veniva rinvenuta da parte dei militari dell’Arma sia una busta trasparente contenente marijuana per un peso complessivo di 310 grammi che tutto il materiale occorrente al confezionamento dello stupefacente.

Portato nei locali della Stazione Carabinieri di Priolo e ultimate le incombenze di rito La Rocca è stato accompagnato nella propria abitazione e collocato agli arresti domiciliari come disposto dalla Autorità Giudiziaria.

Sempre nel corso del medesimo servizio nella zona di Priolo gli stessi militari hanno deferito in stato di libertà un siracusano M.S. classe 1990 per coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in quanto nel terrazzo della propria abitazione veniva rinvenuta e sequestrata una pianta di Cannabis Indica Sativa (Marijuana) dell’altezza di circa 60 cm .

Infine, in Melilli, nell’esecuzione del medesimo servizio, i Carabinieri della Stazione di Priolo hanno deferito in stato di libertà il siracusano R.A. classe 1973 in quanto a seguito di specifica perquisizione nei suoi confronti veniva rinvenuta e sequestrata sia una bottiglia di metadone con all’interno 30 ml di sostanza liquida che un coltello a doppia lama della lunghezza di 28 centimetri

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi