Raccolta differenziata. Ripristinato il fondo destinato alle amministrazioni comunali “virtuose”: c’è Solarino

Si tratta in particolare di 31 comuni cui lo scorso anno era stato destinato complessivamente un importo di 5 milioni di euro che però la Giunta aveva deciso di ridurre considerevolmente

Solarino, Il sindaco chiarisce le modalità di assegnazione degli obiettivi al segretario generale e ai capi settore

Con un emendamento approvato stanotte in commissione Bilancio all’Ars, è stato ripristinato il fondo destinato alle amministrazioni comunali “virtuose” nelle cui città la raccolta differenziata supera il 65%. Si tratta in particolare di 31 comuni (tra cui Solarino, al 71,7%) cui lo scorso anno era stato destinato complessivamente un importo di 5 milioni di euro che però la Giunta aveva deciso di ridurre considerevolmente.

Fra i sostenitori dell’emendamento anche il deputato di Sicilia Vera, Danilo Lo Giudice, che sottolinea come “è stato evitato uno scippo a danno di quelle amministrazioni che si impegnano e raggiungono risultati di tutto rispetto“. Lo Giudice sottolinea anche che “per molti di questi comuni, che hanno bilanci molto piccoli, un contributo di 150 o 200 mila euro può fare
la differenza fra il garantire o non garantire servizi essenziali ai cittadini e conferma che la Regione non può considerare i Comuni come un bancomat cui attingere a suo piacimento”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo