Rapina a un supermercato di Pachino: armati di coltello hanno portato via due registratori di cassa

Dopo il colpo alla farmacia del centro di venerdì, ieri altra rapina con coltello in mano e volto travisato

rapina_supermercato6 Immagine di repertorio

Fine settimana contrassegnato dalle rapine in città. Dopo la farmacia del centro di venerdì, domenica il colpo è stato fatto all’Ard di via Mascagni. Coltello in mano e volto travisato, hanno portato via direttamente due registratori di cassa. È accaduto ieri pomeriggio poco prima delle 16. In un orario in cui l’attività era aperta ma non c’erano clienti, due persone con il volto travisato da calzamaglia sono entrati all’interno del supermercato armati di coltello.

Non hanno preteso l’incasso, perché hanno deciso che sarebbe stato più facile e veloce portare via direttamente i due registratori al servizio delle casse al momento funzionanti. Poi si sono dileguati in pochi minuti.

Il colpo ha fruttato 2 mila euro. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di polizia di via Tafuri, che hanno avviato una indagine per tentare di ricostruire quanto accaduto e dare nomi e volti agli autori della rapina.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo