Rosolini, efficientamento energetico del Comune: la Regione darà seguito all’istruttoria

La decisione dell’Assessorato Regionale - Dipartimento Regionale dell’Energia è stata adottata a seguito delle notifica dell’ordinanza cautelare del Tar di Palermo

La Regione Siciliana – Assessorato dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità – Dipartimento Regionale dell’Energia, darà seguito all’iter procedurale all’istanza del Comune di Rosolini al fine di pervenire alla definizione dell’istruttoria del progetto per l’ efficientamento energetico presentato dal Comune di Rosolini per un importo di 999.000 euro nell’ambito del bando Po Fesr 2014/2020 – Azione 4.1.3.

La decisione dell’Assessorato Regionale – Dipartimento Regionale dell’Energia è stata adottata a seguito delle notifica dell’ordinanza cautelare del Tar di Palermo, con la quale l’Avvocatura dello Stato “comunicando l’ammissione con riserva e la fissazione del merito , sconsigliando la proposizione dell’appello avverso la suddetta ordinanza, anche considerato il plausibile apprezzamento del fumus” ne chiedeva l’ottemperanza.

Questa riammissione alla valutazione – afferma il sindaco Pippo Incatasciato – è l’ulteriore dimostrazione della correttezza del lavoro dell’Amministrazione Comunale e degli uffici del settore Lavori Pubblici del Comune. Ora confidiamo nell’esito positivo finanziamento”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo