Rottamazione ter cartelle esattoriali, i Consulenti del Lavoro di Siracusa segnalano l’impossibilità di accedere alla piattaforma online

Chiesta la proroga per l’inoltro delle istanze, considerato il disservizio che si protrarrebbe ormai da qualche giorno

antonino-butera

Rottamazione ter cartelle esattoriali: il 30 aprile scadono i termini per la presentazione delle domande, ma il sistema online è in tilt. Lo segnala l’Ordine provinciale dei Consulenti del Lavoro di Siracusa e il presidente della categoria professionale, Antonino Butera, invoca la proroga per l’inoltro delle istanze, considerato il disservizio che si protrarrebbe ormai da qualche giorno.

Stiamo ricevendo – dichiara Butera- in queste ore da diversi colleghi segnalazioni di problemi di accesso al sito dell’Agente della riscossione. Si tratta di una situazione dovuta molto probabilmente ad un effetto imbuto legato all’approssimarsi della scadenza, che non agevola l’adesione alla terza sanatoria delle cartelle esattoriali e la cui scadenza è fissata al 30 aprile. Alla luce di queste problematiche, ancora irrisolte ed a tre giorni lavorativi dalla scadenza ufficiale, sarebbe opportuno prendere in considerazione l’ipotesi di un rinvio tecnico dei termini per la rottamazione ter, cosi come i termini per le operazioni di saldo e stralcio”.

Ad oggi – spiega il presidente provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Siracusa- risulterebbe fortemente pregiudicata l’operazione rottamazione ter, che dovrebbe portare nelle casse dello Stato svariati miliardi da qui al 2023 e che di fatto chiude i battenti, il 24 aprile 2019, quindi  ben 6 giorni prima dalla scadenza ufficiale, data in cui il sito della Riscossione Sicilia ha smesso di funzionare per problemi tecnici, risultando di fatto non accessibile agli addetti ai lavori”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo