“Sclerosi multipla: l’effetto terapeutico della riabilitazione”, domani incontro a Siracusa

Il neurologo Luca Prosperini dell'Azienda ospedaliera San Camillo di Roma ed il medico fisiatra Giampaolo Brichetto, direttore sanitario del servizio riabilitazione Aism Liguria, tra i protagonisti

locandina-evento-aism

Il neurologo Luca Prosperini dell’Azienda ospedaliera San Camillo di Roma ed il medico fisiatra Giampaolo Brichetto, direttore sanitario del servizio riabilitazione Aism Liguria, saranno tra i protagonisti domani dell’evento regionale scientifico promosso dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla che si terrà al centro convegni del Santuario della Madonna delle Lacrime a Siracusa.

“Sclerosi multipla: l’effetto terapeutico della riabilitazione” è il titolo dell’incontro al via alle 9.30, che vuole porre l’attenzione sull’importanza della riabilitazione. A parlare di casi pratici saranno Rosario Fiolo, direttore attività didattiche corso di laurea in fisioterapia all’università di Palermo, e Filippa Piazzese e Valerio Schillizzi del Gruppo studio riabilitazione neurocognitiva Capp. Di nuovi aspetti su diagnosi e terapie innovative parlerà Sebastiano Bucello, referente del Centro sclerosi multipla dell’ospedale Muscatello.

L’incontro sarà aperto dal presidente AISM Siracusa Carla Orecchia e dal presidente regionale Aism Angelo La Via. Interverrà il sindaco Francesco Italia, che ha preannunciato un suo personale impegno in favore delle persone con sclerosi multipla.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo