Sequestrato e picchiato per vendetta: aveva rubato nel loro negozio a Marzamemi

Il ragazzo veniva preso con forza dai due e fatto salire a bordo della loro auto in direzione Marzamemi ove veniva aggredito e malmenato

rissa_notte

Agenti del commissariato hanno denunciato due persone per i reati di sequestro di persona e lesioni personali aggravate, e un uomo per il reato di furto. In particolare, il 30 maggio, si era verificata un’aggressione ai danni di un giovane.

Il titolare di un’attività commerciale a Marzamemi, assieme al figlio, avevano aggredito con violenti pugni in faccia un ragazzo, colpevole di avergli asportato una somma imprecisata di denaro. Il ragazzo veniva preso con forza dai due e fatto salire a bordo della loro auto in direzione Marzamemi ove veniva aggredito e malmenato. La giovane vittima dell’aggressione è stata denunciata per furto.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo