Il sindaco di Avola Luca Cannata verso la nomina a commissario provinciale di Forza Italia: “stiamo valutando”

Il senatore Alicata si defila, il sindaco Cannata ammette: "ne abbiamo parlato lunedì scorso a pranzo a Palermo con Gianfranco Miccichè, che mi aveva proposto questo ruolo al fine di dare il via all'assessorato regionale a Bandiera"

Avola, Emergenza rifiuti, Ordinanza sbagliata: Crocetta modifica il documento dopo le proteste del sindaco Cannata

Luca Cannata verso la nomina a commissario provinciale di Forza Italia. Si fanno sempre più insistenti le voci di corridoio che assegnano al primo cittadino avolese la guida provinciale del partito di Berlusconi. Sembrano infatti due in corsa per ricoprire questo importante ruolo che guiderà il partito verso le elezioni politiche nazionali: Luca Cannata e il senatore Bruno Alicata. Mentre il senatore siracusano ci va cauto, Cannata conferma i rumors che lo vedono affermato protagonista del centrodestra siracusano.

Nulla di vero – Bruno Alicata, sulla sua nomina a commissario provinciale di Forza Italia – Sono a Roma in aula per lavoro. Notizia infondata“. Contattato telefonicamente il senatore forzista smentisce le ultime indiscrezioni che lo davano come già nuovo commissario di Forza Italia della provincia di Siracusa. “Al momento – dice il senatore – il partito ha altre tematiche da affrontare e credo che sarà poi il commissario regionale a occuparsi di questa questione. Per quanto riguarda la mia nomina non c’è nulla di vero. Assolutamente una notizia infondata. Sono appena arrivato a Roma e sto lavorando in aula. Mi sono arrivati messaggi di congratulazioni ma non ne capivo il senso“.

Chi invece conferma alcune indiscrezioni sulla nomina del nuovo commissario provinciale è proprio Cannata: “Sì, ne abbiamo parlato lunedì scorso a pranzo a Palermo con Gianfranco Miccichè, che mi aveva proposto questo ruolo al fine di dare il via all’assessorato regionale per Edy Bandiera. Ho ritenuto comunque di valutare e prendere tempo anche perché tale ruolo, così come ogni altra posizione all’interno del partito, deve essere condivisa sul territorio da parte di tutti“.

Francesco Midolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi