Siracusa, Archimede è stato “adottato”: uno sponsor per la manutenzione della statua sul ponte Umbertino

La statua, alta 2,6 metri e posta sopra un basamento in pietra di Comiso che riproduce il celebre Stomachion, è stata inaugurata a marzo del 2016 ma si è notato un iniziale deterioramento della superficie in bronzo

statua_archimede_1

Uno sponsor per mantenere… in vita la statua di Archimede. La Nite technology, impresa specializzata nella produzione e applicazione di nanotecnologie per la protezione corrosiva, e la Tregi, rappresentante di una nota catena alberghiera, hanno avanzato una richiesta di “adozione” del monumento posizionato sul ribellino del ponte Umbertino offrendo di eseguire le attività di manutenzione ordinaria e straordinaria del monumento in cambio di una targa in bronzo che evidenzi gli autori dell’intervento.

La statua di Archimede, alta 2,6 metri e posta sopra un basamento in pietra di Comiso che riproduce il celebre Stomachion, è stata inaugurata a marzo del 2016 ma si è notato un iniziale deterioramento della superficie in bronzo, tanto da richiedere un intervento urgente di pulizia e manutenzione. Operazioni che in realtà dovrebbero essere costanti nel tempo – ogni due anni circa – e invece non vengono realizzati dall’ente pubblico, che ha deciso di formalizzare l’adozione di Archimede per 5 anni per un valore della sponsorizzazione quantificato in 6 mila euro (tre interventi in tutto).


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi