Siracusa, avviato il welfare aziendale di Confartigianato imprese: nuova forma di retribuzione in beni e servizi con vantaggi fiscali

Romeo: "un progetto complesso che adesso diventa un servizio di eccellenza per le micro e piccole imprese che gravitano nella galassia di Confartigianato"

romeo4

Confartigianato Siracusa, in collaborazione con la Confederazione Nazionale, un’importante società di consulenza del settore e la piattaforma digitale TreCuori, ha sviluppato un servizio innovativo di welfare aziendale, rivolto a imprese e dipendenti, che permette di gestire con estrema semplicità forme alternative di retribuzione attraverso la possibilità di acquisto di beni e servizi completamente detassati per il lavoratore, senza obblighi di contribuzione e completamente deducibili per l’impresa in conformità al Testo Unico delle Imposte sui Redditi.

L’acquisto di tali beni e servizi di welfare potrà essere possibile attraverso una piattaforma digitale (o un buono acquisto cartaceo) in maniera semplice e con la massima libertà di scelta dei fornitori per i dipendenti e i loro familiari. Le categorie di spesa sono moltissime e vanno dalla sanità al tempo libero, dall’istruzione alla previdenza integrativa.

Siamo in presenza di un progetto complesso, curato in ogni dettaglio con partner di altissimo livello – afferma il segretario provinciale di Confartigianato Imprese Siracusa, Luca Romeo – che, dopo due anni di intenso lavoro, ci restituisce un servizio di eccellenza, dedicato in particolare a micro e piccole imprese che gravitano nella galassia di Confartigianato che oggi si propone come leader del settore nella nostra provincia“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi