Siracusa, chiuso minimarket alla Borgata dopo esposto di residenti e commercianti: era ritrovo di pregiudicati

L’intervento si è reso necessario per poter fornire una risposta ai numerosi cittadini, residenti e titolari di esercizi commerciali della zona, esasperati da una situazione di pregiudizio per la sicurezza pubblica e per il sereno vivere civile

Siracusa: controllo del territorio, riflettori della Polizia puntati su Borgata e Mazzarrona

Il questore di Siracusa ha disposto la chiusura, per 5 giorni, di un minimarket sito in via Isonzo, nel quartiere Borgata, divenuto abituale ritrovo di pregiudicati dediti al consumo di alcolici.

L’intervento si è reso necessario per poter fornire una risposta ai numerosi cittadini, residenti e titolari di esercizi commerciali della zona, i quali hanno presentato un esposto al commissariato di polizia “Ortigia”, esasperati da una situazione di pregiudizio per la sicurezza pubblica e per il sereno vivere civile.

Il provvedimento questorile si inserisce nel solco della novella legislativa apportata dalla Legge 48/17 che ha convertito il D.L 14/17 “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”, all’art. 100 TULPS, che ha esteso il perimetro applicativo della norma anche agli “esercizi di vicinato”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo