Siracusa, Cittadinanzattiva incontra il sindaco sul nuovo ospedale: “chieste iniziative pubbliche sull’argomento”

Da qui la richiesta al sindaco di istituire una commissione consiliare allargata alla partecipazione civica del territorio e di volersi fare parte diligente, promuovendo di concerto con le altre Istituzioni competenti la divulgazione dei contenuti

area_nuovoospedale

Si è tenuto stamane a Palazzo Vermexio, l’incontro tra il sindaco di Siracusa, Francesco Italia e la delegazione di Cittadinanzattiva e della sua rete, il Tribunale dei Diritti del Malato. Nei giorni scorsi Cittadinanzattiva aveva mostrato tutte le proprie perplessità sull’acceso dibattito che si era acceso dopo l’individuazione e la ratifica dell’attuale Consiglio comunale, dell’area su cui costruire il nuovo nosocomio. Da qui la richiesta di un incontro ufficiale con il primo cittadino per un confronto dai toni sereni.

Abbiamo chiesto al Sindaco Italia – ha spiegato Pasqualino Zappulla, responsabile del TDM – di attivarsi e farsi promotore di iniziative pubbliche sull’argomento, riteniamo che la cittadinanza debba essere partecipe e conoscere i dettagli da fonte autorevole e lontano dalle contrapposizioni politiche, troppo spesso strumentali e fini a se stesse”.

Il Tribunale dei Diritti del Malato, propone di riportare la discussione fuori dallo scontro politico, per tornare a parlare del malato, del diritto alla cura, della qualità dei servizi erogati, del rapporto tra medico e paziente, “in una struttura finalmente adeguata, di cui la città ha fortemente bisogno“.

Da qui la richiesta al sindaco di istituire una commissione consiliare allargata alla partecipazione civica del territorio e di volersi fare parte diligente, promuovendo di concerto con le altre Istituzioni competenti la divulgazione dei contenuti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo