Siracusa, deve scontare 9 anni di carcere per droga e reati contro la pubblica amministrazione: arrestato

L’arrestato, accompagnato presso i locali della Compagnia Carabinieri di Siracusa per le formalità di rito, è stato poi condotto presso la Casa Circondariale di “Cavadonna”, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria

carabinieri-lite-famiglia-repertorio

I Carabinieri della Stazione di Ortigia, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Pavia, hanno arrestato Angelo Tagliata, classe 1958, siracusano operaio e pregiudicato. Lo stesso, infatti, dovrà scontare una pena di 9 anni di reclusione in carcere poiché ritenuto responsabile di reati contro la pubblica amministrazione e in materia di sostanze stupefacenti.

L’arrestato, accompagnato presso i locali della Compagnia Carabinieri di Siracusa per le formalità di rito, è stato poi condotto presso la Casa Circondariale di “Cavadonna”, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo