Siracusa, differenziata anche nelle contrade balneari: ad ottobre parte la rimozione dei cassonetti

Nei giorni scorsi controlli e multe da parte della Municipale. Restano ancora da capire le modalità di consegna dei kit della differenziata

rifiuti-caderini

La scorsa sera nelle contrade di Plemmirio, Fanusa, Arenella il nucleo ambientale della Polizia Municipale insieme agli ispettori Ambientali comunali hanno dato luogo a controlli a tappeto nelle sopracitate zone ,atte a contrastare le varie discariche abusive in zona. Un’azione di repressione che ha portato gli agenti anche ad elevare alcune sanzioni. Un atto quasi dovuto, sia per l’infrazione commessa, sia perchè a breve le contrade balneari si prepareranno alla rivoluzione per quanto riguarda il conferimento dei rifiuti: si passerà infatti dalle isole ecologiche al porta a porta.

Un processo che dovrebbe iniziare il prossimo mese anche se al momento i residenti della zona restano in attesa di comunicazioni ufficiali da parte di Tekra sulle modalità di ritiro dei mastelli.

Ad ottobre spariranno i cassonetti verdi dell’indifferenziato pure nelle zone balneari – ricorda ai residenti il presidente dell’associazione Tfm, Luca Miceli – quindi invitiamo i cittadini ad adeguarsi e soprattutto iniziare sin da subito a differenziare per bene. Buona differenziata a tutti”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo