Siracusa, Elezione dei Liberi Consorzi: si vota il 26 febbraio

Dopo oltre tre anni di commissariamento, marzo potrebbe essere la data giusta per ripristinare una guida e una programmazione agli enti locali, fin qui svuotati di qualunque competenza e molti, come quello aretuseo in grave crisi economica.

Siracusa, Crisi del Libero Consorzio: da Palermo arrivano oltre 15 milioni

Elezione liberi consorzi, governo fissa data per 26 febbraio. Il Governo regionale ha infatti fissato per il 26 febbraio la data delle elezioni come previsto dalla legge regionale vigente. Forse quindi ci siamo. Forse, finalmente le ex Province regionali, maltrattate e svuotate di qualunque significato negli ultimi tre anni, con alcuni enti locali come quello di Siracusa ridotti sull’orlo della crisi finanziaria, da marzo potrebbero tornare ad avere un senso e soprattutto una programmazione.

Eventuali proposizioni di modifiche legislative, – dice Crocetta –  non possono interferire sulle decisioni dell’esecutivo, che deve rispettare leggi. Si rappresenta che la legge nazionale, pur prevedendo la possibilità di elezioni dirette di primo grado, esclude tale possibilità in fase di prima applicazione per cui chi oggi propone la modifica della data, di fatto nega
questa possibilità. La legge Delrio parla chiaro, in fase di prima applicazione l’elezione è di secondo grado”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi